Varietà -AMICI: VINCE ALESSANDRA, TRIONFO IN GARA ASCOLTI

Rapporto sulla crisi…niente di sinificativo in campo economico,

come si vede le misure prese sono piuttosto da regime statalista

e poco liberali,ora la stretta finale del Ministro Tremonti è sui tassi

(http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_928697288.htm )l

ed il controllo rigoroso sotto lo stato…vedremo che risultati darà…ma il quadro 

a livello economico resta desolante,anche l’aria nel paese è pesante

tra tasse,frenesia e tante parole,tirare avanti è sempre meno remunerativo

la speranza è che i tassi vengano abbassati per consentire un potere

d’acquisto a tutti!

Il lato negatio di questa statalismo di stampo liberale è appunto la pressione

statale che,come abbiamo constatato anche nella storia,lo statalismo ha 

sempre gravato e se vogliamo dirlo limitato la liberà personale ed in qualche

modo anche il libero mercato…la soluzione ci sarebbe,una che mai è stata 

attuata veramente ovvero dando potere al mercato e meno allo stato riguardo

alla sua morsa invadente che,ovviamente va al di là dei limiti della sopportazione

umana in quanto potrebbe innestare una meccanismo di controllo poco piacevole

nella vita quotidiani di tutti noi e della libertà nel commercio se malgestita,come 

scritto sopra l’innovazione al giorno d’oggi sarebbe quella di lasciare mano libera 

al mercato che solo così potrà auto prodursi ed autofinanziarsi,le regole servono

ma lo statalismo è sempre stato il limite vero allo sviluppo in quanto -e la storia

lo dimostra- porta alla degenerazione e sminuzione dell’operato di ogni singolo

individuo (le tasse spietate di oggi ne sono la piena dimostrazione!)…il motto resta

sempre meno stato piu’ mercato!

 

La sezione di oggi è dedicata al varietà,

aggiornamento: vince Alessandra ad amici,ecco la notizia :

 

AMICI: VINCE ALESSANDRA, TRIONFO IN GARA ASCOLTI

in124xh5X_20090324.jpgLa finalissima di Amici, trasmessa ieri da Canale 5, ha trionfato nella gara tv e ha portato scompiglio nella distribuzione degli ascolti, tra prima e seconda serata mentre X Factor, il talent show di Raidue, contrapposto ad Amici, ha tenuto rispetto alla sua media. Per il programma di Maria de Filippi gli spettatori sono stati 6.668.000, share 32,16%. Notevoli i picchi d’ascolto del programma: sfiorati i 9 milioni di spettatori alle 22,27 mentre al momento della proclamazione della vincitrice, Alessandra, lo share era del 63,1%. La vittoria di Canale 5 è stata completata da Striscia la notizia con 7.853.000 spettatori e il 26,84% di share. Nel prime time, dunque, vittoria della rete ammiraglia Mediaset col 25,95% di share contro il 20,71% di Raiuno. Per X Factor invece 2.831.000, share 12,90%, sostanzialmente in linea con la media della trasmissione (se si eccettua la puntata boom di due settimane fa con Fiorello e Anastacia). Dal successo (e dalla lunghezza) di Amici sono stati colpiti soprattutto i programmi di prima serata di Italia 1, di target simile, Buona la prima con Ale e Franz e Mai dire grande fratello show della Gialappàs, che sono calati rispetto alla loro media: 8,12% e 8,59% per Ale e Franz e 7,75% per la Gialappàs; e, in seconda serata (Amici è durato quasi quattro ore), ha risentito del contraccolpo anche Porta a porta, che ospitava il romeno Karol Racz: 1.144.000, share 9,41%

VINCE ALESSANDRA E GIA’ SOGNA SANREMO

di Elisabetta Malvagna

ROMA – Alessandra vince l’ottava edizione di Amici e anche il premio della critica (50mila euro), ma non se lo aspettava. “Ero convinta fino all’ultimo che avrebbe vinto Valerio”, dice subito dopo la finalissima che l’ha vista assoluta protagonista, riferendosi al suo compagno di squadra che nella lunga diretta su Canale 5 ha battuto l’antagonista Luca. E a chi le chiede se l’anno prossimo andrà al festival di Sanremo, seguendo le orme del suo predecessore Marco Carta, risponde tranquilla: “Certo, Sanremo non mi fa paura”. Abbracciata a Maria De Filippi, il viso segnato dalle lacrime di emozione e gioia, Alessandra Amoruso parla dei suoi progetti: a metà aprile uscirà il suo primo album, grazie a un contratto firmato con la Sony. Un disco che contiene ‘Immmobile’, già una hit tra i fan del talent show, e altri pezzi inediti come ‘Stupida’, che ha presentato alla finale. Ma Alessandra si è aggiudicata anche il premio della critica, assegnato dalla commissione di giornalisti che hanno preso parte al programma: un en plein meritato per questa timida e solare ragazza pugliese che nella sua permanenza nel loft ha sofferto moltissimo per la lontananza dalla sua famiglia e dalle sue amiche del cuore. Lo show ha visto le sfide appassionate tra Luca e la fidanzata Alice, unica ballerina rimasta in gara, poi tra Luca e Valerio e infine tra quest’ultimo e Alessandra. Tutti e tre i cantanti hanno contratti pronti con altrettante major del disco (Sony, Emi e Warner), mentre Alice ha molte proposte: entrare nella Compagnia della Rancia di Saverio Marconi, Tiziano Ferro la vorrebbe nel suo prossimo tour e Leonardo Pieraccioni ha già messo gli occhi su di lei. Alessandra era una delle favorite di questa edizione: voce black, ragazza sensibile e creativa con tanta grinta, nata a Galatina 21 anni fa; Valerio Scanu, 18 anni nato a La Maddalena, criticato perché “se la tira troppo” e “ha una faccia antipatica”. L’introverso Luca Napolitano, 22 anni di Avellino e la solare Alice, 20 anni nata a Jesi, bionda con gli occhi da cerbiatto, si sono innamorati ma non hanno esibito la loro relazione. E nella finale si sono trovati l’uno contro l’altro. In vista delle sfide a eliminazione diretta i ragazzi avevano fatto 130 prove di canto e ballo, circa 35 prove a testa. Ma a conquistare il pubblico è stata Alessandra. Tra neanche un mese a Cinecittà partiranno i provini per Amici 9. A giugno poi Maria De Filippi, la regina degli ascolti Mediaset, comincerà a lavorare sulle storie da raccontare a C’é posta per te, che ripartirà a settembre.

 

fonte: ansa.it

 

a presto!


 

Varietà -AMICI: VINCE ALESSANDRA, TRIONFO IN GARA ASCOLTIultima modifica: 2009-03-25T15:29:42+01:00da intmarketing
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento